adultibicistoria

Piacenza d'Adige

Tra antiche Valli alla scoperta di un lago che non c'e' piu'

Promosso da: GAL Patavino

Escursione guidata a tema "Bike & Wild"

Non saranno prese in considerazione prenotazioni per più persone aventi gli stessi riferimenti telefonici e/o mail (tranne nel caso di minori al seguito)

Un suggestivo itinerario cicloturistico ci porta a conoscere le antiche autostrade naturali della Bassa Padovana. Seguendo parte della riva sinistra del Fratta - Gorzone prima, il canale Santa Caterina poi e infine un tratto del fiume Adige, scopriremo l'importanza dei canali d'acqua e alcuni manufatti idraulici di grande utilita' per le terra della Bassa padovana. Lungo il percorso incontreremo infatti l'idrovora Cavariega, ammireremo l'ignegneria veneziana delle "Tre Botti" e la Rotta Sabbadina a Sant'Urbano. Su due ruote percorreremo parte di quell'area un tempo occupata prevalentemente da vaste aree paludose e dal lago di Vighizzolo, affiancheremo infine il Bosco dei Lavacci, uno degli ultimi esempi del manto arboreo che in epoca medievale caratterizzava le plaghe acquitrinose delle aree pianeggianti venete.

Lunghezza a/r 38 km, percorso facile su strade sterrate e piste ciclabili. Portare una bottiglietta d'acqua con sè.Prenotazione obbligatoria e obbligo di indossare mascherina e guanti (o gel sanificante). In caso di maltempo la cicloescursione sara' annullata.

Prenota responsabile: le visite guidate del GAL sono gratuite ma hanno un valore, non prenotare se non sei sicuro di partecipare o avvisaci se cambi idea, cosi' la visita avra' un valore per un'altra persona.

Nel rispetto delle vigenti disposizioni e per consentire la raccolta dei dati: è obbligatoria la prenotazione sul sito https://visitgal.collieuganei.it/ (le prenotazioni possono essere effettuate fino al giorno antecedente la visita) e ogni partecipante deve procedere alla prenotazione singolarmente (non sono ammesse prenotazioni multiple).  Durante le visite guidate valgono le norme nazionali e regionali contro il coronavirus, tra le quali: è vietata la partecipazione a persone con temperatura corporea oltre 37,5 gradi ed è obbligatorio mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 m. Ciascun partecipante dovrà avere con sé una soluzione alcolica disinfettante e idonea mascherina, obbligatori per le visite in ambienti chiusi o in situazioni che non consentano il rispetto della distanza interpersonale.


Quando

domenica 30 agosto, dalle 08:30 alle 13:30 Ultimi posti disponibili

Gratuito

Prenota ora

Ritrovo

Chiesa Beata Vergine Maria, Via Este - 35040 acenza d'Adige ( Pd)